immagine analisi mercato

Quando inizi un nuovo progetto di business, oppure se ne si ha già uno avviato ma non si è fatta un’analisi di mercato appropriata, può essere una grossa mancanza che può portare al fallimento.

Facendo le opportune indagini di mercato, potremmo vedere se la nostra idea di business può funzionare o meno e che risultati potrà ottenere, inoltre, è un modo per venire a conoscenza di nuove idee che possono portarci ad avviare nuovi progetti e potenziare il nostro profitto.

 

Ma cos’è e come fare un’analisi di mercato?

L’analisi o ricerca di mercato è il primo step da fare quando si progetta una strategia e fa parte della ricerca. Lo scopo è quello di farci capire quali sono gli interessi o i desideri del target di riferimento e come possiamo soddisfare la sua richiesta nel modo migliore rispetto alla concorrenza.

È necessario capire se c’è domanda per il prodotto che stiamo per offrire sul mercato, questo ci permetterà anche di fare delle correzioni e valutare dove si può migliorare e su cosa e meglio focalizzarsi.

Esistono due tipi di domanda, indispensabili per definire una strategia di marketing di successo:

  • Domanda latente
  • Domanda consapevole

Per domanda latente si intendono quegli utenti che non sono attivamente alla ricerca di determinate informazioni, prodotti o servizi nel preciso istante che li raggiungiamo, ma hanno interesse all’argomento che viene trattato. Quante volte vi è successo che girando su Facebook vi appare un post sponsorizzato di un prodotto che vi piace, ma in quel momento non siete interessati all’acquisto? Credo che sia capitato un bel po’ di volte a tutti noi.

Passiamo ora alla domanda consapevole che è posta da tutti gli utenti che hanno interesse verso un argomento e stanno cercando informazioni nel preciso istante in cui li raggiungiamo.

Facciamo un esempio di domanda consapevole:

Mettiamo caso che noi siamo dei venditori di scarpe da ginnastica e abbiamo una campagna pubblicitaria attiva su Google Ads. Mario è alla ricerca di un paio di scarpe da ginnastica perché sta pensando di cominciare ad andare in palestra, quindi inizia cercare su Google “Scarpe da ginnastica”. In quel preciso momento gli viene mostrato il nostro annuncio, lui entra dentro il nostro sito e procede all’acquisto.

In questo caso, Mario sapeva già cosa stesse cercando mentre noi lo abbiamo raggiunto con il nostro annuncio, quindi questa è la domanda consapevole.

Un’altra cosa da prendere in considerazione per acquisire le informazioni necessarie per il nostro business è la ricerca di mercato tramite i “Trend”.

 

Che cosa sono i trend?

I trend sono le tendenze che un determinato argomento ha nel tempo. Questa modalità permette di capire tramite delle parole chiave, qual è la domanda in un determinato periodo, in questo modo si capirà se la domanda è costante, in discesa o in fase di impennata.

Prendiamo l’esempio delle mascherine COVID-19. In questo periodo la domanda è altissima e sempre più persone e attività si sono messe a produrle e commerciarle, perché c’è richiesta nel mercato. C’è chi le fa semplici, chi colorate e chi completamente personalizzate.

Funziona così per ogni cosa, basta concentrarsi su come fare un'analisi di mercato opportuna.

Abbiamo visto quanto è importante fare un’analisi di mercato che ci consenta di analizzare la domanda e le tendenze. Il secondo step è l’analisi della concorrenza, ma ne parleremo nel prossimo post. Non perdertelo!

Scegli KIBS STUDIO per l’analisi del tuo progetto di business online e richiedi una prima consulenza gratuita.

 

 pulsante contattaci2

 

#KIBSSTUDIO4ENTERPRISE

Il team marketing di Kibs Studio

 

 

‹ Torna al blog