piano editoriale kibs studio

Si sente sempre più spesso parlare di piano editoriale, probabilmente perché siamo arrivati a un punto della digitalizzazione dove è necessario averne uno se si gestisce un qualsiasi tipo di attività.

Che sia un blog o un canale Youtube dove vengono pubblicate ricette di cucina, oppure il barbiere che ha il negozio di fronte a casa nostra, hanno TUTTI bisogno di un piano editoriale da inserire nella propria strategia per pubblicare contenuti.

Possiamo definire il piano editoriale come il calendario, oppure il “diario del proprio business”, dove ci sarà scritto che cosa pubblicare in un determinato giorno. Basta pensare a quando eravamo a scuola e sul nostro diario scrivevamo i compiti in classe che avevamo nei giorni successivi. Ovviamente, come tutte le altre cose bisogna imparare a progettarlo e consultarlo per trarne i massimi benefici.

Perché è importante avere un piano editoriale?

Un piano editoriale è un insieme di azioni strategiche, che puntano al raggiungimento di obiettivi misurabili in termini di qualità e quantità. In poche parole, è un vero e proprio strumento di marketing.

wordpress e piano editoriale

Per ogni canale di comunicazione, bisognerà definire obiettivi, calendari specifici e tipologia di contenuti da produrre.

Ci sono diversi piani editoriali e non è detto che un piano vada bene per un altro. Infatti, abbiamo il piano editoriale per i social media e il blog aziendale, per l’ecommerce, news, evergreen (ad esempio, i contenuti in base alla stagione) …

Il piano editoriale però, è anche molto più di questo: ti permetterà di non ripetere i contenuti, di misurare i risultati nel corso del tempo e di cambiare facilmente strategia sulla base dei nuovi dati, che andrebbero analizzati regolarmente per capire che risultato i propri contenuti stanno avendo e cosa si può migliorare.

Anche se i risultati non sodisferanno le aspettative, bisognerà vedere “gli insuccessi” come opportunità per migliorarsi, capendo che cosa non ha funzionato e cosa c’è da modificare nel proprio piano.

Abbiamo visto come un “diario del business” possa essere utile per rafforzare la propria presenza online, permettendo quindi di capire che tipologie di canali utilizzare, quali contenuti offrire e quando offrirli…raccogliendo al tempo stesso dati necessari per migliorare la propria strategia e soprattutto farsi notare da potenziali clienti o, clienti già esistenti.

E tu hai già progettato un tuo piano editoriale? Se non lo hai ancora fatto oppure desideri progettarne uno nuovo, puoi contare su Kibs Studio.Contattaci per informazioni.

pulsante contattaci2

 

#KIBSSTUDIO4ENTERPRISE

Il team marketing di Kibs Studio.

‹ Torna al blog